Separazione e divorzio senza Tribunale: ecco le nuove regole, Consumatore, separazione senza avvocato.

#Separazione #senza #avvocato


Consumatore

Menù principale

Navigazione articolo

Separazione e divorzio senza Tribunale: ecco le nuove regole

Con l’entrata in vigore del decreto legge 132 del 12 settembre 2014, lo snellimento delle pratiche di separazione e divorzio potrebbe trovare finalmente pratica attuazione, ponendo lItalia, di colpo, tra i paesi dove separarsi e divorziarsi è più semplice.

È stato infatti introdotta da pochi giorni in Italia la “negoziazione assistita”, al fine di semplificare i procedimenti legati alle crisi coniugali, orientandoli verso una definizione privata, con laiuto di un avvocato o addirittura direttamente davanti all’ufficiale dello stato civile, senza quindi alcun coinvolgimento del Tribunale.

Ma vediamo più nel dettaglio le novità entrate subito in vigore.

Prima ipotesi: Convenzione di negoziazione assistita da un Avvocato per le soluzioni consensuali di separazione personale, di cessazione degli effetti civili o di scioglimento del matrimonio, di modifica delle condizioni di separazione o di divorzio.

In base all’art. 6 del decreto, i coniugi possono procedere alla separazione o al divorzio con l’ausilio di un avvocato.

Tale nuova regolamentazione non può applicarsi in presenza di figli minori, di figli maggiorenni incapaci o portatori di handicap grave, ovvero di figli economicamente non autosufficienti.

L’accordo raggiunto a seguito della convenzione, produce gli stessi effetti della decisionedel giudice.

In buona sostanza sarà compito dell’avvocato redigere un “accordo” sottoscritto dalle parti e da lui autenticato, sulla cui base si può poi procedere alla separazione o al divorzio. Tale accordo deve poi essere trasmesso, a cura dellavvocato, entro dieci giorni all’Ufficiale dello stato civile del Comune presso il quale il matrimonio era stato trascritto (nel caso di matrimonio religioso) o iscritto (nel caso di matrimonio civile).

Seconda ipotesi: Separazione consensuale, richiesta congiunta di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio e modifica delle condizioni di separazione o di divorzio innanzi all’ufficiale dello stato civile.

Rispetto alla negoziazione assistita da un avvocato, questa procedura oggi non è ancora applicabile. Bisogna attendere trenta giorni dall’entrata in vigore della legge di conversione del decreto n. 132/2014 (sempre che, in sede di conversione del decreto, il Parlamento non introduca modifiche).

Questa diversa via riguarda il caso in cui i coniugi concludano un “loro accordo”, che potrà avere ad oggetto la separazione, lo scioglimento degli effetti civili del matrimonio (ossia il divorzio) o la modifica delle condizioni della separazione o del divorzio.

In questo caso, l’accordo potrà concludersi direttamente innanzi all’Ufficiale dello stato civile, ad eccezione dei casi già visti sopra, ossia se ci sono figli minori, figli maggiorenni incapaci o portatori di handicap grave, ovvero figli economicamente non autosufficienti.

Inoltre, per potersi avvalere della procedura semplificata, laccordo non potrà contenere patti di trasferimento patrimoniale tra i coniugi (ipotesi in cui vi siano beni mobili o immobili che un coniuge voglia trasferire all’altro coniuge).

In altri termini, la procedura troverà attuazione in assenza di contestazioni tra i coniugi, in assenza di figli (unica ipotesi ammessa la presenza di figli maggiorenni e autosufficienti), e qualora non vi sia alcun passaggio di proprietà fra i coniugi.

Anche seguendo questa strada, si produrranno gli stessi effetti dei provvedimenti giudiziali in materia, ai quali equivarranno in toto.

Il termine previsto per la proposizione della domanda di scioglimento o cessazione degli effetti civili decorre dalla data certificata nell’accordo di separazione raggiunto a seguito di negoziazione assistita da un avvocato, ovvero dalla data dell’atto contenente l’accordo di separazione concluso innanzi all’Ufficiale dello stato civile.

Nulla di mutato invece per quanto concerne la tempistica: il divorzio potrà infatti essere richiesto non prima di tre anni dall’accordo dei coniugi.




6 Cucine Componibili Economiche con prezzi, cucine componibili economiche senza elettrodomestici.

#Cucine #componibili #economiche #senza #elettrodomestici


6 Cucine Componibili Economiche con prezzi

Una lista di cucine componibili economiche con prezzi per chi ha a disposizione piccoli budget.

Quando si ha la necessità di arredare una nuova casa, uno degli ambienti principali a cui pensare è sicuramente la cucina. Il costo di una cucina completa può essere anche di svariate migliaia di euro. Tuttavia, esistono soluzioni economiche anche per chi ha a disposizione un budget meno elevato. Sono molto apprezzate, in questo ambito, le cucine componibili, una scelta azzeccata che permette non solo di personalizzare la propria cucina come meglio crediamo, a seconda dei gusti personali e adattandola agli spazi disponibili, ma anche di scegliere singolarmente le varie parti da inserire, andandole a selezionare in base al costo che ci siamo prefissati. Nelle cucine componibili, le varie parti sono modulari e possono essere composte in numerosi modi, per creare un ambiente funzionale, essenziale o ricco, a seconda di quanto ciascuno può permettersi, sia in termini di spazio sia in termini di costi.

Solitamente, chi vende cucine componibili, ha tutto linteresse a mettere a disposizione del cliente i propri esperti, per consigli su come assemblare al meglio le varie parti, un servizio aggiuntivo che molti offrono gratuitamente. Esistono molti modelli di cucine componibili economiche, ma senza nulla togliere alla qualità. La richiesta crescente del mercato, ha fatto sì che i produttori dedicassero maggiore cura e attenzione anche a questo tipo di soluzione. Vediamo 6 esempi di cucine componibili economiche, per una fascia di prezzo che va dai 600 ai 1300 euro, con o senza elettrodomestici inclusi.

1) Cucine componibili economiche Delinia Smart, prezzi da 634,20 euro

Delinia Smart è la cucina componibile proposta da Leroy Merlin, per un costo totale della composizione di base di 634,20 euro. Questa cucina economica, di colore grigio, ha una struttura realizzata in truciolare melaminato dello spessore di 16 millimetri. Le maniglie metalliche risaltano grazie alla cromatura satinata che da al tutto un tocco di eleganza in più. Nella composizione base sono inclusi: un miscelatore a canna bassa, un lavello di 46,5 per 40,5 centimetri, uno zoccolino di colore bianco di 15 per 300 centimetri, unalzatina bianca, un piano cucina, uno scolapiatti di tipo pensile, una cappa, un pensile con anta, una base per il lavello, una base per piano cottura e forno, una base ad unanta con un cassetto e una colonna di 60 per 215 centimetri. Tutti i cassetti della cucina hanno il sistema di chiusura soft closing, che permette di chiudere i cassetti in modo rallentato e silenzioso.

2) Cucine componibili economiche Delinia, prezzi da 597 euro

Il costo della composizione base della cucina economica e componibile Delinia, in colore bianco, di Leroy Merlin, è di 597 euro. Anche in questo caso, la struttura ha uno spessore di 16 millimetri ed è realizzata in truciolare laminato. I cassetti e le ante sono di colore bianco e sono ricoperte in pvc, con maniglie in metallo dalla cromatura satinata. Le chiusure sono tutte di tipo soft closing per avere un appoggio dei cassetti silenzioso. La già ricca composizione della cucina comprende anche lo zoccolino, le maniglie e lalzatina. Il rapporto qualità prezzo è decisamente buono, a fronte di un costo che possiamo definire basso, per una cucina completa. La composizione di base mette a disposizione tutto quello che può servire, senza tralasciare niente, con una garanzia di ben 25 anni.

3) Cucine componibili economiche Sally, prezzi da 699 euro

È di Conforama la cucina Sally. Il costo della composizione di base è di 699 euro, ma se siete fortunati, potrete trovarla in offerta a 559 euro. Lo stile è moderno e i colori disponibili sono addirittura quindici, sarà quindi facile trovare la cromaticità che più viene incontro al vostro gusto personale, e che maggiormente si adatta al resto dellarredamento degli ambienti della vostra casa. È fornita di tutti i cassetti, le ante e i piani di lavoro, che possono servire in una cucina domestica, non è corredata dagli elettrodomestici. Questo è da tenere presente quando si va a progettare la propria cucina avendo un budget a disposizione. Lacquisto di forno, frigorifero, piano di cottura, lavastoviglie o similari dovrà essere fatto a parte.

4) Cucine componibili economiche Sole, prezzi da 1090 euro

Sono dieci i colori disponibili per la cucina modello Sole di Conforama. La finitura lucida delle superfici, dà un tocco di eleganza unico a questa cucina componibile dal gusto raffinato. Il design è di tipo moderno e gli angoli sono smussati e arrotondati. Ottima scelta soprattutto se si hanno in casa dei bambini ad altezza spigoli. La composizione base ha un costo di 1090 euro, ma può essere trovata in offerta a 763 euro, per un risparmio davvero notevole. La cucina può essere realizzata su misura per venire incontro agli spazi disponibili in casa. Il preventivo per la personalizzazione della cucina è offerto gratuitamente e Conforama mette a disposizione tutto il supporto necessario per la progettazione e il montaggio. La cucina è fornita senza elettrodomestici, un dettaglio da tenere presente quando si procede allacquisto.

5) Cucine componibili economiche Katy, prezzi da 1295 euro

Si chiama Katy la cucina componibile in stile moderno di Mondoconvenienza. La composizione tipo ha un costo di 1295 euro, non proprio bassissimo, ma vale il suo prezzo. La struttura di base è fornita per un ingombro di 255 per 60 per 216 centimetri. La geometria è lineare e rigorosa, i colori sono vividi e brillanti. Le maniglie sono in acciaio satinato e le ante sono lucide e laccate, per donare allintera cucina una lucentezza unica nel suo genere. Katy non ha solo la composizione di base, ma è adattabile alle proprie esigenze, e da la possibilità di scegliere diverse soluzioni compositive, in base alle proprie necessità. I piani di lavoro sono solidi e si presentano nello stesso colore che hanno le ante, per dare allinsieme la giusta armonia.

6) Cucine componibili economiche Stella, prezzi da 995 euro

La cucina componibile Stella di Mondoconvenienza è un riuscito esempio di connubio tra qualità e gusto. Laspetto estetico è appagato senza venire a compromessi con la funzionalità. Il modello di base è fornito in colore bianco ad effetto larice, per un ingombro di 255 per 60 per 216 centimetri, il costo della composizione standard è di 995 euro. Stella è comunque personalizzabile da tutti i punti di vista, è possibile scegliere, ad esempio, lo stile della ante, che possono essere semplicemente colorate, a effetto legno, o realizzate in telaio e vetro. Anche le maniglie possono essere scelte come più si preferisce. È possibile personalizzare in tutto e per tutto la propria cucina inserendo, ad esempio, maniglie a finitura satinata oppure cromata. Anche Stella è una cucina componibile in stile moderno.


Premium noleggio Auto di lusso a lungo termine – Roma – Ks Rent, noleggio a lungo termine senza anticipo.

#Noleggio #a #lungo #termine #senza #anticipo


Offerte auto Premium

La sezione Offerte Auto Premium dedicata per soddisfare le richieste di vetture di lusso di alta gamma.

PORSCHE MACAN

PORSCHE MACAN S (Diesel)

Canone Totale € 1.264,02 + IVA

24 MESI 20.000 KM ANNUI

Anticipo 5.000 euro + IVA

POSSIBILITA’ DI AVERLA IN PRONTA CONSEGNA

LAND ROVER RANGE

LAND ROVER RANGE R.SPO(PC) 3.0 Tdv6 Hse (Diesel)

Canone Totale € 1.065,82 + IVA

24 MESI 20.000 KM ANNUI

Anticipo 5.000 euro + IVA

Canone totale € 988,50 + IVA

48 MESI 20.000 KM ANNUI

POSSIBILITA’ DI AVERLA IN PRONTA CONSEGNA

MERCEDES GLC

MERCEDES GLC-CLASS Glc 220 D 4matic Executive (Diesel)

Canone Totale € 715,40 + IVA

24 MESI 20.000 KM ANNUI

Anticipo 4.500 euro + IVA

Canone totale € 770 + IVA

48 MESI 20.000 KM ANNUI

POSSIBILITA’ DI AVERLA IN PRONTA CONSEGNA

MASERATI LEVANTE

MASERATI LEVANTE 3.0 V6 Ds 250cvQ4 Auto (Diesel)

Canone Totale € 1.224,29 + IVA

24 MESI 20.000 KM ANNUI

Anticipo 5.000 euro + IVA

Canone totale € 1.108,46 + IVA

48 MESI 20.000 KM ANNUI

POSSIBILITA’ DI AVERLA IN PRONTA CONSEGNA

ALFA ROMEO STELVIO

ALFA ROMEO STELVIO 2.2 Turbo 210cvAt8 Q4 Super (Diesel)

Canone totale € 714 + iva

48 MESI 25.000 KM ANNUI

Senza anticipo e dopo 24 mesi puoi decidere di cambiarla

POSSIBILITA’ DI AVERLA IN PRONTA CONSEGNA

Scegli il Noleggio a Lungo Termine per la tua Auto e potrai beneficiare di tutti vantaggi fiscali e gestionali che questo servizio dispone avendo il piacere di utilizzare un’auto sempre efficiente ad un costo fisso

Le vetture a Noleggio Lungo Termine Auto Premium possono essere personalizzate in base alle vostre richieste, in modo da rendere l’auto completamente personalizzata con tutti gli optional desiderati.

Richiedi maggiori informazioni al nostro personale, con la soluzione Noleggio a Lungo Termine auto di lusso avrai un consulente dedicato che arà lieto di rispondere ad ogni tua domanda.